Il Milan è, ovviamente, uno dei club più popolari con i bookmarkers, ma perché è ancora così nonostante le prestazioni del Milan?

0

Andriy Shevchenko è molto entusiasta degli sviluppi del Milan. Secondo la leggenda del club, la squadra di Stefano Piolo è già una seria contendente al titolo in questa stagione. Le aspirazioni al titolo dei rossoneri sono un argomento di discussione in Italia dopo l’ottimo inizio del concorso. Stai cercando il modo migliore per iniziare a scommettere sul Milan? Allora date un’occhiata a questo articolo per trovare i migliori bookmarkers d’Italia. Con sedici punti da sei duelli, la superpotenza strapazzata è la prima in Italia. Che mentre con la Juventus favorita per il titolo ci sono problemi iniziali con Andrea Pirlo come nuovo allenatore.

Perché Shevchenko è ancora una grande leggenda all’AC MILANO

A Shevchenko è stato chiesto su La Gazzetta dello Sport quali sono le possibilità del titolo di Milano: “Certo che possono puntare al titolo. E’ chiaro che la strada è ancora lunga, ma Pioli ha già dato ottimi risultati alla fine della scorsa stagione e l’inizio di questa stagione è ancora più forte. La cosa più importante è tenere entrambi i piedi per terra. Lo spirito con cui i giocatori entrano in campo è quello che fa la differenza”.

  • Il 44enne ucraino si sta godendo le performance di Zlatan Ibrahimovic, che dopo il suo ritorno è diventato la figura principale del rinnovato Milan. Il 39enne svedese ha già sette gol in questa stagione dopo quattro prestazioni in campionato. La squadra è come un’orchestra. Ognuno ha i suoi compiti e li svolge perfettamente. E Ibra dirige l’orchestra alla perfezione”, ha detto Shevchenko, che ha poi fatto i complimenti.
  • È anche merito di Pioli. Con Zlatan e Pioli, Paolo Maldini (direttore tecnico, ndr) ha messo Milano nelle mani di due grandi piloti. Intorno a loro ci sono molti ragazzi con molta energia che vogliono mostrare il meglio di loro stessi. E’ meraviglioso, ma non è il momento di parlare molto”, ha detto Shevchenko, che è allenatore nazionale dell’Ucraina e che ai suoi tempi al Milan ha vinto il titolo nazionale e la Champions League.

Qual è l’opinione di Zlatan sull’attuale selezione del Milan?

Abbiamo una delle selezioni più giovani d’Europa, anche se io alzo la media. Ma mi sento giovane”, ha detto Ibrahimovic dopo un altro ruolo da protagonista nei rossoneri. L’attaccante 39enne ha dato il suo contributo alla vittoria sull’Udinese con un bel gol e un assist.

  • Ibrahimovic vede la spinta dei suoi giovani compagni di squadra ad essere più deciso. Sono così affamati, così spinti e mai soddisfatti in una partita o in un allenamento. Mi assumo la pressione e la responsabilità, in modo che non debbano sentirlo. Devono lavorare, crederci e seguire il nostro cammino. I momenti difficili stanno per arrivare, questo è parte di esso. Ma dobbiamo continuare a pensare positivo.
  • Nonostante la posizione di leader, l’attaccante svedese non ha voluto anticipare troppo le cose. Non vuole parlare del titolo. Ora sta andando bene, ma come ho detto qualche settimana fa: prendiamo la gara per gara. Ogni gara è una finale e poi vedremo dove andrà a finire”.

Related Posts