Mr. Allegri Tactics




Mr. Allegri Tactics - l'App di Mr. Allegri e del suo Staff

L’applicazione innovativa e professionale per gli allenatori di calcio di tutto il mondo.
Migliorati grazie ai suggerimenti del Mister e del suo Staff
Oltre agli strumenti di lavoro troverai materiale prezioso, esclusivo, proveniente direttamente da Mr. Allegri e dal suo Staff. Segui gli imperdibili aggiornamenti.




Usa la Lavagna Tattica

Il tool professionale che ti permette di realizzare, salvare e condividere tattiche, esercitazioni e sistemi di gioco.

Una grande stagione si prepara anche fuori dal campo
Mr. Allegri Tactics è lo strumento che semplifica, migliora e innova la vita lavorativa degli allenatori di calcio. Cura ogni singolo particolare del tuo lavoro.





IL METODO ALLEGRI
Se dovessi esprimere la filosofia che sta dietro al mio calcio in una sola frase direi:
“la semplicità è la massima sofisticazione”
Molti allenatori danno importanza ad aspetti tattici e cercano di imprimere nei giocatori alcuni schemi di gioco, io invece amo elevare il tasso tecnico dei singoli attraverso la ripetizione e l’esaltazione dei fondamentali. Non esistono concetti miei, innovazioni particolari che voglio lanciare. Amo la semplicità dei fondamentali portata all’ennesima potenza.
Se proprio dovessi cercare un elemento di innovazione del mio calcio è la visione olistica dell’allenatore. Oggi un allenatore è il catalizzatore di vari mondi che impattano tutti sul risultato finale. Nessuno di essi va trascurato ed è per questo che nella mia app ho voluto che ci siano tutti:

Alimentazione
Troppo spesso trascurata, è invece decisiva per ottenere i risultati

Esercitazioni
Tecnica e velocità di pensiero, insegnare ai ragazzi le basi

Tattiche
Lasciare creatività ai singoli all’interno del gioco di squadra

Area Mentale
Aumentare le performance con la comunicazione efficace

Preparazione Atletica
Insegnare a correre in funzione del gesto tecnico

Stili di Vita
Essere una guida per i giocatori anche fuori dal campo

Scarica l'App dagli Store
Mr. Allegri Tactics




Mr.Allegri Tactics è disponibile al momento solo per tablet (il rilascio per gli smartphone è previsto nei prossimi mesi) in due versioni:
quella Free, aperta a tutti e gratuita, conterrà un numero di funzioni base e di aggiornamenti limitati;
quella PRO avrà tutti i contenuti preparati dal Mister e dal suo staff e sarà aggiornata settimanalmente con nuove esercitazioni e nuove schede.

Scopri tutte le funzioni e le informazioni sugli abbonamenti FREE e PRO, vai alla pagina di dettaglio

disponibile per tablet su Google Play Store per il sistema operativo Android e per iPad su iTunes Store di Apple




Chi è Mr. Allegri

Massimiliano Allegri è un allenatore di calcio italiano nato nel 1967. Allegri ha iniziato la sua carriera di giocatore a Livorno, anche se solo dopo aver raggiunto il Pescara il suo talento e le sue prestazioni si sono sviluppate ai massimi livelli. La squadra ha giocato solo una stagione in Serie A, ma il centrocampista ha segnato 12 gol. Allegri ha continuato la sua carriera a Perugia e poi a Napoli.

La sua carriera di allenatore è iniziata nel 2004, quando è diventato allenatore della società di calcio Aglianese, dove ha dato prova di grandi capacità manageriali. Poco dopo Allegri viene invitato a Sassuolo e porta la società al primo posto nel campionato di C1 ricevendo la promozione in Serie B.

Il successo successivo è stato il 9° posto con il Cagliari dopo la stagione 2008/2009 in Serie A. Di conseguenza gli è stata assegnata la Panchina d'Oro, il premio per il miglior manager del campionato italiano secondo i voti degli allenatori.

Il recente passaggio al Milan per Allegri è stato un enorme passo avanti, e la decisione del presidente di nominare il giovane specialista si è rivelata giusta, in quanto il Milan si è guadagnato gli onori della Serie A e ha conquistato la Supercoppa Italiana poco dopo la sua nomina. In seguito, però, la società ha perso i suoi giocatori di punta e ha lottato per tornare all'élite del calcio italiano. Nel gennaio 2014 Allegri viene licenziato dal club. Più tardi in quell'anno Allegri sostituisce Antonio Conte al timone della Juventus.